​SCUOLA DELL'INFANZIA "S.CHIARA D'ASSISI"

La scuola dell’infanzia, liberamente scelta dalle famiglie, si rivolge a tutti i bambini dai 3 ai 6 anni d’età; è la risposta al loro diritto all’educazione e oggi si propone come un sistema in evoluzione, che rispetta le scelte educative delle famiglie e realizza il diritto all’istruzione.

La scuola propone un’esperienza educativa rivolta ai bambini per sviluppare rapporti costruttivi basati sul dialogo e la collaborazione interpersonale, che solleciti il rispetto reciproco e la disponibilità agli altri; il saper ascoltare, il saper prendere in considerazione e rispettare il punto di vista dell’altro.

Compito della scuola è dunque educare il bambino a sviluppare le proprie capacità potenziali e le proprie competenze; insegnare a sostenere le proprie posizioni e opinioni, pur restando sensibili ai punti di vista degli altri; una scuola che prepari e consideri importante il livello qualitativo d’apprendimento.

  • La sua finalità principale è quella di promuovere lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e della cittadinanza:

  • Sviluppare l’identità significa imparare a stare bene e sentirsi sicuri nell’affrontare nuove esperienze in un ambiente sociale allargato, ma anche sperimentare diversi ruoli e diverse forme di identità.
  • Sviluppare l’autonomia comporta l’acquisizione della capacità di interpretare e governare il proprio corpo, esprimere in diversi linguaggi i sentimenti e le emozioni.
  • Sviluppare la competenza significa imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione e l’esercizio al confronto.
  • Sviluppare il senso della cittadinanza significa scoprire gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestire i contrasti attraverso regole condivise; che si definiscono attraverso relazioni, il dialogo e l’espressione del proprio pensiero.

 

Ambientamento

L’ambientamento, come già detto, è previsto per i bambini della sezione primavera e per la sezione dei tre anni. Il rapporto scuola – famiglia è importante e necessario; l’insegnante stabilisce quindi una ricca articolazione di comunicazioni con i genitori, sia a livello collettivo che individuale. Il primo momento di contatto con la famiglia è dato da un’assemblea generale con i nuovi genitori, dove saranno discusse dagli stessi insegnanti l’organizzazione della scuola dell’infanzia e la sua funzione; ci si conoscerà tutti reciprocamente e si faranno proposte circa i modi e i tempi dell’ambientamento dei bambini; il secondo momento di rapporto con la famiglia è dato da un incontro individuale con i genitori, dove avviene una conoscenza più profonda e diretta tra insegnante - famiglia - bambino.

Il progetto didattico è modulato sui seguenti campi di esperienza:

 

  • Il sé e l’altro
  • Corpo, movimento, salute
  • Linguaggi, creatività, espressione
  • Esplorare, conoscere e progettare
  • I discorsi e le parole
  • Ordine, misura, spazio, tempo e natura

 

Il sé e l’altro: le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme.

Parole chiave: Domande sul senso del mondo, orientamenti morali, identità stati d’animo, diritti e doveri.

Corpo, movimento, salute: identità e autonomia.

Parole chiave: strumento di conoscenza e di sé nel mondo, coordinamento, mimica, schema corporeo, movimento libero o guidato, educazione alla salute, capacità percettive.

Linguaggi, creatività, espressione: gestualità, arte, musica e multimedialità

Parole chiave: manipolazione,esplorazione materiali, arte, sensi, tecniche, musica, multimedialità.

Esplorare, conoscere e progettare:

Parole chiave: Commentare, individuare collegare. L’incontro dei bambini, esplorare e progettare, è occasione per osservare con occhi diversi il mondo che li circonda.

I discorsi e le parole: Comunicazioni, lingua, cultura

Parole chiave: comunicare, ascoltare, lessico, pronuncia, interazione verbale, pensiero logico creativo, lettura, lingua scritta, lingua materna, altre lingue.

Ordine, misura, spazio, tempo, natura:

Parole chiave: curiosità, rappresentazione con criteri diversi.

Oggetti, fenomeni, viventi

Spazio, tempo, proprietà degli oggetti, trasformazioni, corpo umano- animale- vegetale.

Numero e spazio

Quantità, numero, operazioni, misura, spazio, direzione,angolo, forme geometriche.

Maestra Maria

Insegnante sezione 5 anni

Maestra Beatrice

Insegnante sezione 4 anni

Maestra Chiara

Insegnante sezione 3 anni

oasim.serafina@gmail.com

Please reload

1/30